Project Description

E’ uscito il bando della Provincia Autonoma di Bolzano “Misure volte a favorire l’internazionalizzazione delle aziende (2017-2018)”, finalizzato ad agevolare la partecipazione delle aziende locali a fiere ed esposizioni.

Il finanziamento si rivolge a:

  • Imprese iscritte nel registro imprese della Camera di Commercio di Bolzano che svolgono un’attività artigianale, industriale, commerciale o di servizio nella Provincia di Bolzano; sono esclusi il settore Turismo e le attività di cui al codice ATECO 47.8.
  • Persone fisiche, società, consorzi, comunioni di interessi e cooperazioni non ancora iscritti alla Camera di Commercio ma che intendano costituire un’impresa o esercitare un’attività economica in Provincia di Bolzano. La concessione dell’agevolazione è subordinata all’avvenuta costituzione e iscrizione al Registro Imprese della Camera di Commercio di Bolzano;
  • Consorzi, cooperazioni e associazioni giuridicamente costituite tra due o più imprese.

Il Bando incentiva la partecipazione a fiere, esposizioni, eventi e concorsi internazionali che si svolgono fuori dalla Provincia di Bolzano, nonché alle seguenti fiere che hanno luogo in Alto Adige:

  • Alpitec, Prowinter
  • Klimahouse
  • Interpoma, Agrialp, Agridirect
  • Hotel, Tipworld
  • Civilprotec
  • MOCO

Risultano ammissibli unicamente le seguenti spese:

  • affitto dell’area;
  • costi per il noleggio e l’allestimento dello stand;
  • montaggio e smontaggio dello stand;
  • tasse di iscrizione e partecipazione.

Le agevolazioni sono concesse in forma di contributo a fondo perduto con un tasso di agevolazione fino al 50% in regime di esenzione.

Alle grandi imprese possono essere concesse agevolazioni solo a titolo «de minimis».

Il tasso di contribuzione previsto è pari al 50% in regime di esenzione.

Il limite minimo di spesa per singolo progetto è pari a 2.000,00 euro

Le domande possono essere presentate annualmente dal 1° gennaio al 30 giugno per le iniziative che verranno svolte entro l’anno di riferimento o l’anno successivo. Le domande inviate successivamente vengono archiviate d’ufficio.

Per maggiori informazioni cliccare qui