La Commissione Europea ha messo a disposizione, attraverso due inviti a presentare proposte, oltre 120 milioni di euro per cofinanziare progetti pluriennali rivolti ad azioni di informazione e promozione dei prodotti agricoli nel mercato interno e nei paesi terzi, con l’obiettivo di rafforzare la competitività del settore agricolo dell’Unione.

In particolare, i due inviti a presentare proposte riguardano:

  • Programmi semplici: programmi di promozione presentati da una o più organizzazioni proponenti provenienti dal medesimo Stato Membro.
  • Programmi multipli: programmi di promozione presentati da almeno due organizzazioni proponenti provenienti da almeno due Stati Membri o da una o più organizzazioni europee.

I programmi possono essere presentati da:

  • Organizzazioni professionali o interprofessionali, stabilite in uno Stato membro e rappresentative del settore o dei settori interessati;
  • organizzazioni di produttori o associazioni di organizzazioni di produttori riconosciute da uno Stato membro;
  • organismi del settore agroalimentare.

Tra le tipologie di attività ammissibili azioni di pubbliche relazioni, siti web e media, pubblicità, comunicazione, partecipazione ad eventi quali fiere e workshop e promozione presso i punti vendita.

Gli obiettivi delle azioni di informazione sono i seguenti:

  1. a) migliorare il grado di conoscenza dei meriti dei prodotti agricoli dell’Unione e degli elevati standard applicabili ai metodi di produzione nell’Unione;
    b) aumentare la competitività e il consumo dei prodotti agricoli e di determinati prodotti alimentari dell’Unione e ottimizzarne l’immagine tanto all’interno quanto all’esterno dell’Unione;
    c) rafforzare la consapevolezza e il riconoscimento dei regimi di qualità dell’Unione;
    d) aumentare la quota di mercato dei prodotti agricoli e di determinati prodotti alimentari dell’Unione, prestando particolare attenzione ai mercati di paesi terzi che presentano il maggior potenziale di crescita;
    e) ripristinare condizioni normali di mercato in caso di turbative gravi del mercato, perdita di fiducia dei consumatori o altri problemi specifici.

Il tasso di cofinanziamento varia a seconda della tipologia di proposta presentata, fino a un massimo dell’80% per i programmi semplici e dell’85% per i programmi multipli.

Il termine ultimo per la presentazione delle proposte è il 20 aprile 2017, ore 17:00 (ora di Bruxelles).

Per ulteriori informazioni sui programmi semplici clicca qui
Per ulteriori informazioni sui programmi multipli clicca qui